fbpx

10 Cose da mangiare a Vienna

Pubblicato da eleonora il

10 Cosa da mangiare a Vienna

1 - Sachertorte, una delle migliori tra le 10 cose da mangiare a Vienna

1 – La prima cosa che mi sento di consigliarvi a Vienna è sicuramente un giro per le migliori pasticcerie. Famosissima è la sachertorte.

Ci sono moltissime pasticcerie dove potrete trovare la sachertorte, io vi consiglio:

  • Cafè Sacher, dove potrete trovare la sachertorte originale;
  • Cafè Central;
  • Demel;
  • Oberlaa;
  • Julius Meinl am Graben;. 
  • pasticcerie Aida; 
  • Cafe Klimt.

Il posto per mangiarla che vi voglio consigliare è il Cafè Central, nel quale si respira un’atmosfera magica.

Probabilmente all’entrata potrete trovare un po’ di fila, ma all’interno verrete catapultati in un’altra epoca, con soffitti altissimi e volte fiorite, musica di pianoforte dal vivo, camerieri eleganti e dolci buonissimi.

Al Cafè Central troverete un servizio attento e professionale, un ambiente elegante e un simpatico cameriere ad attendervi all’entrata. Non appena entrerete noterete un bancone con esposte le torte, l’assortimento è molto vario.

I prezzi delle torte sono quasi tutti sui 4,80 euro. Ovviamente è sempre presente la SacherTorte, mentre le altre torte possono variare.

I prezzi non sono più alti che altrove, ma l’esperienza nel Cafè Central vale sia il prezzo pagato che la fila per entrare.

La location è molto classica, fa immergere i clienti nella Vienna imperiale della principessa Sissy, sicuramente la musica dal vivo proveniente dal pianista al centro della sala fa il suo effetto, l’arredo è molto curato. 

2 - L'apfelstrudel

L’apfelstrudel è lo strudel di mele con uvetta e cannella, anche questo dolce tipico viennese viene servito in tutte le pasticcerie e potrete gustarlo anche al Cafè Central.

3 - La Wiener Schnitzel, il migliore piatto salato tra le 10 cose da mangiare a Vienna

Si tratta della cotoletta di carne alla viennese ed è tra i piatti salati il migliore tra le 10 cose cose da mangiare a Vienna, è una cotoletta di misure molto abbondanti, panata e fritta, ma la sua peculiarità è quella di essere leggera e croccante. Per niente unta o oliosa e molto leggera.

La Wiener Schnitzel è considerato il piatto tradizionale viennese.

Viene servita con un contorno di patate bollite o fritte e le porzioni sono sempre molto abbondanti.

4 - Le salsicce austriache

Altro piatto che vi consiglio di provare e a buon mercato sono le classiche salsicce viennesi. Le potrete trovare nei banchetti in centro città, ce ne sono vari sempre fissi che vi permetteranno con circa 5 euro di mangiare degli ottimi wustel.

Sono accompagnati da salse e pane oppure fatti come ottimi hot dog, considerate che le salsicce austriache, come anche quelle tedesche e svizzere, non sono come i nostri wustel, ma molto più grandi e gustosi.

Sarà un’ottima pausa e sicuramente una cosa da provare. Gli austriaci amano accompagnare questo piatto con dei sottaceti. 

5 - Panini tipici

Lekerbas Pepi offre dei panini a buon mercato, in questo posto con circa 5 euro potrete guastare un panino tipico austriaco con carne e affettati molto diversi dai nostri.

Il prezzo per un pranzo è molto basso considerando i prezzi di Vienna e sicuramente proverete un piatto diverso dal solito. 

6 - Le zuppe

Altro piatto da non perdere tra le 10 cose da mangiare a Vienna sono le zuppe.

Le zuppe sono spesso servite da sole o con il pane o con i famosi canederli.

Le più famose sono: 

  • la Frittatensuppe, un brodo con striscioline di frittata;
  • la Zwiebelsuppe, una zuppa con cipolle;
  • la Rindsuppe, una zuppa con cipolle, sedano, carne, carote e prezzemolo;
  • la Nudelsuppe, una pasta in brodo;
  • l’Eachtlingsuppe, una zuppa con latte uova e patate.

7 - Goulash viennese

Il goulash è la tipica zuppa di carne.

Il goulash è una zuppa molto apprezzata in Austria, originaria delle regioni dell’est. Si tratta di uno spezzatino di carne di manzo o di vitello con l’aggiunta di spezie come la paprika o il curry.

Richiede una cottura molto lunga per far stufare la carne e si accompagna bene a patate, riso o canederli.

8 - I dolci di Anker

Un’altra delle cose da non perdere tra le 10 cose da mangiare a Vienna sono i dolci di Anker, nota pasticceria che trovere ovunque a Vienna.

Scegliete uno dei prodotti appena sfornati, sono per lo più dolci fatti di sfoglia con farciture varie. 

9 - I Beisl, ristoranti tipici viennesi

Un altro posto che voglio consigliarvi e che è assolutamente da non perdere sono i famosi Biesl di Vienna.

I Biesl sono ristoranti tipici viennesi, termine che deriva dallo yiddish e che significa “casa”, ed è proprio cosi che vi sentirete, come a casa. L’arredamento è molto caratteristico, molto casalingo e gradevole, i piatti che servono poi sono imperdibili.

Partiamo dalla celeberrima cotoletta viennese accompagnata da patatine. La cotoletta è grande, ma molto leggera e croccante senza la pesantezza del fritto, poi vi consiglio le varie zuppe, famose qui a Vienna, come la zuppa con striscioline di frittata.

Non fatevi spaventare dai prezzi, con circa 15 euro potrete prendere un piatto, ma non vi servirà aggiungere altro perchè un piatto è molto abbondante. 

Considerate che molti ristoranti a Vienna il sabato e la domenica sono chiusi e i Beisl non sono tantissimi quindi è preferibile prenotare.

10 - Altri ristoranti economici

Se volete mangiare a buon mercato e avete già provato i piatti della tradizione austriaca vi consiglio di mangiare negli ottimi ristoranti greci presenti in città.

Un ristorante greco che mi sento di consigliarvi in centro è l’Ouzeri Bistro Ellas, un ottimo ristorante greco, piccolo, ma di solito con posti liberi. Con circa 10 euro potrete prendere un piatto abbondante.

Ti consiglio di dare un’occhiata anche alle 10 cose da fare a Vienna.

Buon viaggio!

La ragazza con gli stivaletti bassi


2 commenti

Luigi · 28 Febbraio 2021 alle 10:50

Che ricordi la Sacher del Cafè Central. Sembrava di essere tornati al 1800 all’interno del locale . Hai trovato tanta fila fuori ?

    eleonora · 1 Marzo 2021 alle 15:28

    Abbastanza, ma ne è valsa la pena, la Sacher era buonissima, e volendo era possibile assaggiare anche molti altri dolci tipici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano