fbpx

10 cose da fare a Vienna

Pubblicato da eleonora il

10 cose da fare a Vienna

1 - Vedere Schonbrunn Palace, il castello di Sissy

Il castello Schonbrunn è assolutamente da non perdere tra le 10 cose da fare a Vienna, potrete arrivarci comodamente con la metropolitana in pochissime fermate da qualunque parte di Vienna voi alloggiate.

All’entrata vi rapirà il fantastico palazzo enorme che fu il palazzo della principessa Sissy.

All’esterno poi i maestosi giardini vi sorprenderanno, per una visita a questo magnifico parco è sicuramente preferibile la stagione calda quando i fiori del giardino sono al loro apice.

Nel palazzo ci sono 1.441 stanze, di cui però solo 400 erano abitati dalla famiglia reale, o utilizzati per rappresentanza, oggi 190 sono aperte ai visitatori.

Il castello era la residenza estiva dell’imperatrice Sissy.

Nella parte davanti nel periodo natalizio vengono allestiti mercatini molto carini dove potersi fermare a mangiare o bere un ponce. 

Il palazzo è tenuto molto bene e vi permetterà di rivivere i fasti dell’impero austriaco, con il Grand Tour si possono visitare 40 stanze, tutte con mobili, arredi e decorazioni originali. 

Il parco all’esterno è immenso, era una tenuta da caccia in antichità, lo stile è barocco ed è davvero molto grande e bello da visitare. 

Oltre ai prati verdi e alle deliziose aiuole, il parco contiene diverse fontane, un giardino botanico e uno zoo, una serra delle palme, un labirinto dove si possono divertire grandi e piccoli e un museo delle carrozze. 

Sulla sommità di una collina raggiungibile con una piacevole passeggiata si raggiunge la Gloriette, l’edificio di maggior rilievo del parco. Inizialmente la Gloriette fu usata come sala da pranzo e poi come punto panoramico e caffè.

Clicca qui per i prezzi delle visite.

La parte esterna del parco e la Gloriette possono essere visitati gratuitamente.

2 - Duomo di Santo Stefano

Il duomo si trova in pieno centro storico, ultimamente è molto scuro all’esterno, ma vi basterà entrare per ammirare la sua maestosità.

La chiesa è grandissima, trovandosi in pieno centro è in netto contrasto con i palazzi accanto.

Lo stile è romanico e gotico, all’interno è veramente maestosa. 

3 - Hofburg Palace

Il palazzo è molto suggestivo in quanto situato proprio nel centro storico e vicino al duomo. Sarà bellissimo fare una passeggiata in centro tra negozi e palazzi antichi ed entrare a Hofburg Palace.  

Fu la residenza invernale della principessa Sissy. 

All’interno si trovano le argenterie, i vestiti e gli arredi dell’epoca. Il biglietto cumulativo costa 28 euro e comprende anche il castello di Schoenbrunn, in alternativa è possibile comprare il biglietto singolo.

All’interno è come fare un salto nel tempo e vivere la favola dell’impero della principessa, le stanze sono simili a quelli della residenza estiva Schonbrunn, ma vi consiglio di visitarli entrambi per immergervi nel mondo degli imperatori grazie al museo che si trova in questo palazzo.

4 - Il Belvedere

Il Belvedere di Vienna è il più grande complesso in stile barocco dell’Austria. E’ formato da due palazzi chiamati il Belvedere superiore e il Belvedere inferiore.

Furono fatti costruire nel diciottesimo secolo come residenza estiva del principe Eugenio di Savoia.

Il Belvedere Superiore offre una splendida vista su Vienna, da cui prende il nome, e ospita il museo con le opere dell’arte austriaca dal Medioevo ad oggi, a cui si aggiungono alcune opere impressioniste.

Il Belvedere Inferiore, invece, merita una visita per la bellezza degli appartamenti e delle sale di rappresentanza usati dal principe Eugenio.

L’Orangerie, che un tempo era la casa dell’arancia amara del Principe Eugenio, ospita le mostre speciali del Belvedere.

5 - Museo del Belvedere

Il museo del Belvedere che si trova nel Belvedere superiore, ospita la più grande collezione di quadri di Gustav Klimt, con dipinti come Il Bacio, oltre a vari capolavori di Schiele, Kokoska e Munch.

Inoltre sono presenti alcune opere degli impressionisti: un’opera di Pissarro, un fantastico dipinto di Monet del suo giardino di Giverny e un quadro di Van Gogh dipinto poco prima della sua morte.

Il museo ha un architettura magnifica all’interno con grandissimi lampadari e affreschi sulle volte.

Molto elegante e classico se siete a Vienna a parer mio è una delle cose da non perdere tra le 10 cose da fare a Vienna.

6 - Il KunstHausWien

E ora scopriamo l’altra Vienna, quella che non ti aspetti, quella dell’architetto Friedenreich Hundertwasser che ricorda vagamente lo stile di Gaudì.

Il palazzo visto dall’esterno è molto particolare, ma poi all’interno è ancora più incantevole. L’architettura vi sorprenderà ad ogni passo con le piccole mattonelle fatte a mosaico, gli spigoli incurvati e i colori messi insieme come in un collage.

ll KunstHausWien è un museo di Vienna, progettato dall’artista Friedensreich Hundertwasser, si trova nel quartiere di Landstraße e ospita l’unica esposizione permanente al mondo di opere di Hundertwasser, oltre a mostre temporanee di altri artisti. 

La ristrutturazione è stata progettata dallo stesso Hundertwasser ed eseguita dal 1989-91, l’inaugurazione risale al 1991.

L’intero edificio è progettato nel tipico stile Hundertwasser, con pavimenti ondulati e la mancanza di linee rette. 

Tra le 10 cose da fare a Vienna è assolutamente una da non perdere.

All’entrata c’è una fontana e un ristorante, una scala a chiocciola irregolare conduce alla parte principale della mostra ai piani superiori.

Per mantenere le stanze inondate di luce naturale, Hundertwasser aveva fatto una facciata di vetro costruita davanti alla facciata.

Dall’altra parte della facciata poi il palazzo è ancora più interessante. 

7 - Hundertwasserhaus

L’Hundertwasserhaus è un condominio costruito secondo le idee di Friedensreich Hundertwasser. 

Si tratta di un condominio di case popolari, che spicca in netto contrasto con lo stile barocco di Vienna. Crea una struttura con linee sinuose, morbide e senza spigoli, con pavimenti ondulati e pietre fatte a mosaico.

8 - Un giro al Prater

Il parco giochi di Vienna è veramente immenso, all’interno oltre a tantissime giostre tra le più rinomate troverete anche un simulatore di volo.

Il Prater è un grande parco pubblico situato nel 2° distretto di Vienna, comodamente raggiungibile in metro. 

Purtroppo d’inverno molte attrazioni sono chiuse, merita comunque una bella passeggiata, tra le varie attrazioni sia per adulti che per bambini spicca la ruota panoramica.

9 - Concerto della filarmonica

Il famosissimo concerto della filarmonica di Vienna si tiene dal 1939 a Capodanno nella sala dorata del Musikverein di Vienna.

E’ possibile assistere ad un concerto al castello Schonbrunn. Clicca qui per informazioni e biglietti.

10 - Un giro di notte a Vienna

Vienna è una città come tutte quelle del nord europa che va a letto presto.

Dopo le 8 troverete tutto chiuso e poca gente in giro.

Ma è anche una città che di notte tira fuori tutta la sua magia, fatevi un giro per il centro e fermatevi in uno dei suoi tanti pub a bere birra o ponce. Vi rimarrà nel cuore.

Puoi vedere anche 10 cose da mangiare a Vienna.

Buon viaggio!

La ragazza con gli stivaletti bassi


2 commenti

Luigi · 28 Febbraio 2021 alle 10:53

A me la parte moderna era piaciuta molto , soprattutto il KunstHausWien; sembrava veramente di stare a Barcellona davanti un’opera di Gaudì

    eleonora · 1 Marzo 2021 alle 15:26

    Si l’architettura era molto particolare, molto differente dallo stile tipico di Vienna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano